mardi 12 janvier 2021

Imparare l'italiano leggendo... Il treno dei bambini di Viola Ardone


È il 1946 quando Amerigo lascia il suo rione di Napoli e sale su un treno. Assieme a migliaia di altri bambini meridionali attraverserà l'intera penisola e trascorrerà alcuni mesi in una famiglia del Nord; un'iniziativa del Partito comunista per strappare i piccoli alla miseria dopo l'ultimo conflitto. Con lo stupore dei suoi sette anni e il piglio furbo di un bambino dei vicoli, Amerigo ci mostra un'Italia che si rialza dalla guerra come se la vedessimo per la prima volta. E ci affida la storia commovente di una separazione. Quel dolore originario cui non ci si può sottrarre, perché non c'è altro modo per crescere.




Aucun commentaire:

Publier un commentaire

commentaires

contact et prise en charge

tél +(33) 06 29 15 20 83 / capolyptica (arobase) gmail.com


Pédagogie Gattegno