jeudi 21 avril 2016

MANTOUE CAPITALE ITALIENNE DE LA CULTURE EN 2016


Mantova, è stata nominata capitale della cultura italiana per l'anno 2016


Patria di Virgilio, corte dei Gonzaga che attirò geni della pittura e dell’architettura – Leon Battista Alberti, Andrea Mantegna, Giulio Romano – della letteratura e della musica – Torquato Tasso e Claudio Monteverdi – insieme a Sabbioneta patrimonio mondiale dell’umanità per l’Unesco: questa è la Mantova più conosciuta, che incanta e stupisce turisti da tutto il mondo.
Ma la città è molto di più: l’odierna identità multiforme è frutto di una stratificazione culturale avvenuta nei secoli, che il progetto di Mantova 2016 permetterà di conoscere appieno. Per capire la sua evoluzione, occorre riscoprire anche i secoli meno noti della storia della città e riappropriarsi di memorie, luoghi, espressioni artistiche, in un percorso di rigenerazione dell’identità comunitaria.

Mantua, Italian cultural capital in 2016


Palazzo Te
Mantua is listed as a UNESCO World Heritage site and Virgil, the ancient Roman poet who wrote the Aeneid, was born in its environs. For four hundred years, Mantua was ruled by the Gonzaga family, who marked it deeply and loomed large in Renaissance times. Palazzo Te, now an international center for arts and culture, was commissioned by a Gonzaga in the 1500s.
On a more mundane note, Mantua cuisine is another of its treasures – starting with the tasty pumpkin ravioli or “tortelli di zucca.”

http://www.touringclub.it/notizie-di-viaggio/che-cosa-succede-nel-2016-a-mantova-capitale-italiana-della-cultura                    www.mantova2016.it

http://www.italy24.ilsole24ore.com/art/arts-and-leisure/2015-10-28/mantova-cultura--130711.php?uuid=ACIsKtOB

Aucun commentaire:

Enregistrer un commentaire

commentaires

tél +(33) 06 29 15 20 83 / capolyptica@gmail.com


Pédagogie Gattegno