dimanche 10 mai 2015

Un autore italiano da scoprire : Niccolo' Ammaniti

Niccolò Ammaniti è nato a Roma il 25 settembre 1966.

Il suo primo romanzo, "Branchie", è uscito nel 1994 ed è stato poi ripubblicato nel 1997. E' l'elaborazioe di quella che doveva essere la tesi di biologia mai compiuta di Ammaniti. .Racconta la storia paradossale di un ragazzo romano malato di tumore che si trova catapultato suo malgrado in India dove è costretto a vivere una serie di sgradevoli e stravaganti avventure.
Insieme al padre Massimo, medico psichiatra ha pubblicato "Nel nome del figlio", un saggio sui problemi dell'adolescenza.
Nel 1996 ha pubblicato la raccolta di racconti "Fango"; tre anni dopo è uscito "Ti prendo e ti porto via".
Con il suo romanzo successivo, "Io non ho paura"nel 2001, ha vinto il Premio Viareggio. In questo libro, Michele, scopre che il male esiste, che è terribilmente reale e ha una faccia peggiore dell'incubo più brutto che un bambino possa immaginare.
Nel 2006 ha pubblicato il romanzo "Come Dio comanda", vincitore del Premio Strega, che compone, insieme a "Io non ho paura", un ideale dittico sul rapporto padre-figlio.
Nel 2009 ha pubblicato il romanzo "Che la festa cominci", nel 2010 "Io e te", nel 2012 la raccolta di racconti "Il momento è delicato".
"The good life" è in libreria da novembre 2014 : tre storie di italiani che hanno scelto l’India come loro nuovo inizio.

Dai suoi libri sono stati tratti al momento cinque film: "L’ultimo capodanno" (di Marco Risi, 1998); "Branchie" (di Francesco Ranieri Martinotti, 1999); "Io non ho paura" e "Come Dio comanda" (entrambi diretti da Gabriele Salvatores, 2003 e 2008); "Io e te" (di Bernardo Bertolucci, 2012).
Nel 2014 è uscito in Dvd “The Good Life”, il suo primo documentario da regista.


Perché ha intitolato il suo libro di racconti 'il momento è delicato'? Per scoprirlo guarda questo video...


Aucun commentaire:

Enregistrer un commentaire

commentaires

tél +(33) 06 29 15 20 83 / capolyptica@gmail.com


Pédagogie Gattegno